domenica 23 maggio 2004

Le nuove frontiere della letteratura mondiale

Io e' due anni che sto scrivendo un romanzo sul calcolo del valore della vita, ambientato ai tempi della new economy come metafora di ogni storia d'amore, che dovrebbe sconvolgere la letteratura mondiale, con il medesimo impatto che ebbe il sonoro negli anni '30 nel mondo del cinema.
Innovazione e' la mia keyword.
Ma forse arrivero' secondo, perch� se questa e' la strada che ha imboccato Nico, non so dove sara' tra tre anni, quando io avro' finito il mio.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Beh, si passa dalla leteratura mondiale al blog. Come dire, dall'universale al particolare (o al dettaglio, per usare una terminologia all'ingrosso). Ebbene, se alla serata-blog del Passepartout Festival non vieni tu e gli altri blog astigiani (ma non sarei settarionei confronti degli eventuali fuori-provincia), allora non se ne fa nulla. Tutto cancellato. Ci siete? Ci siamo? O ci facciamo?

Anonimo ha detto...

Quello sopra era, anonimamente, Herzog

E-doardo ha detto...

Ciao Herzog, ovviamente tutti noi blogger astigiani guardiamo con interesse all'evento, altrimenti non ci saremmo messi a contattarvi!:)
Come pensavate la serata? Potrebbe essere bello deciderlo insieme su passepartout.splinder.it.
Per esempio (e' una mia proposta), potrebbe essere bello durante la serata aggiornare in tempo reale il blog con gli spunti piu' interessanti degli intervenuti, e proiettare la schermata del blog cosi' che anche gli intervenuti possano leggerlo.

Posta un commento