venerdì 2 dicembre 2005

Genova Lisbona

Rodrigo Leão & Ludovico Einaudi in concerto

A Lisbona, questa sera, Rodrigo Leão e Ludovico Einaudi, nella sala concerti della Società di Geografia.
Non si ha idea di cosa sia Rodrigo Leão fino a che non si ascolta Ave Mundi Luminar.

The children of Uranium

A Genova, fino al 18 dicembre a Villa Croce, I Figli dell'Uranio: Newton, Smith, Maria Curie, Einstein, Oppenheimer, Krushev, Gorbaciov, Bush.

Un progetto di musica teatro e installazione di Peter Greenaway, Saskia Boddeke & Andrea Liberovici.

100 anni dalla prima dichiarazione della relatività di Einstein
50 anni dalla morte di Einstein
60 anni dal lancio della bomba di Hiroshima
92 elementi della tavola periodica
8 responsabili della fissione nucleare e del suo impiego politico
da 1 all'uranio.

Isaac Newton, fondatore della scienza moderna;
Joseph Smith, fondatore dei Mormoni, che ha cercato e scavato per trovare l'oro e ha infine trovato il più grande tesoro americano, che si è rivelato l'uranio;
Madame Curie, vittima dei poteri delle radiazioni;
Einstein, profeta della relatività;
Oppenheimer, costruttore pentito della bomba atomica, punito per la sua coscienza e compassione da un sistema anticomunista e da un'opinione pubblica xenofoba;
Krushev, leader sovietico durante la guerra fredda;
Gorbaciov, l'ultimo leader comunista della Russia sovietica che distese i rapporti tra Est e Ovest e disinnescò la bomba;
George W. Bush, attuale Presidente degli Stati Uniti.

Non si può ignorare il sapere; dobbiamo assumerci le responsabilità che derivano dalla conoscenza, per quanto esse possano essere sgradevoli. I personaggi discutono, litigano, dibattono e dichiarano le loro responsabilità a riguardo, in quello che potremmo definire il primo capitolo della storia dell'uranio: dalla sua scoperta in Occidente, a Moab, nello Utah, il piccolo regno di Joseph Smith, fino al grande regno dell'influenza politica mondiale del Presidente Bush.

2 commenti:

eugenio ha detto...

Ciao ne ho parlato anche io se ti interessa:
http://www.ecoblog.it/post/574/tutti-i-figli-delluranio-immaginati-da-greenaway

cecilia ha detto...

Bellissimo il concerto di Einaudi e Leao, ho avuto l'onore d'ascoltarli all'auditorium di roma

Cecilia :)

Posta un commento