giovedì 21 aprile 2005

Cambiamenti nell'ambiente urbano dalla canzone degli Abba «The day before you came» a oggi

Tommaso Labranca a Fabrica
Cambiamenti nell'ambiente urbano dalla canzone degli Abba «The day before you came» a oggi
Conferenza aperta al pubblico 26 Aprile 2005 ore 18:00


Il prossimo 26 aprile alle ore 18:00 il noto scrittore e autore televiso Tommaso Labranca sarà a Fabrica, il centro di ricerca sulla comunicazione del Gruppo Benetton, per un incontro dal titolo Cambiamenti nell'ambiente urbano dalla canzone degli Abba The day before you came a oggi.
Fin dalle sue prime scorribande, Labranca è stato un geniale coniatore, e soprattutto un diffusore virale, di categorie interpretative. Quello che sembra solo il terz'ultimo singolo degli Abba è in realtà la più vivida descrizione della città predigitale che ci sia rimasta dal secolo scorso. Però possiamo rendercene conto solo se analizziamo ogni verso d'allora confrontandolo alla realtà odierna. Alla fine ci stupiremo del modo in cui poco più di vent'anni abbiano reso irriconoscibili la città e il modo in cui la viviamo. E ancora di più ci stupiremo di come ormai nel corto raggio del quotidiano, succede sempre meno.

Tommaso Labranca è nato a Milano nel 1962. Prendendo spunto dalla sua fase creativa degli anni Ottanta, nel 1991 realizza dieci numeri di una 'zine', "Trashware", con la quale inizia a sviluppare il proprio interesse verso un comportamento dell'essere umano: l'emulazionismo. Da lì nascono i libri sul trash ("Andy Warhol era un coatto"), sul barocco brianzolo ("Estasi del pecoreccio"), sul cialtronismo ("Chaltron Hescon") e sulla nuova massa urbana ("Neoproletariato"). Dilaniato tra ricerca intellettuale e cedimenti alle sirene del pop ha anche scritto una agiografia di Orietta Berti ("La vita secondo Orietta") e una analisi concentrata sugli stereotipi del Grande Fratello ("Grazie Fratello" con Dea Verna). A maggio uscirà la sua traduzione-adattamento del manuale "Metrosexual" di Michael Flocker (Sperling & Kupfer). Sta finendo di scrivere "Late nite cappuccino". Come autore televisivo ha collaborato ad alcuni programmi, tra cui "Anima mia", "Com'è", "Anni novanta" e "Galatea", tutt'ora in onda su RaiDue.

Per maggiori informazioni:
Michela Miracapillo tel.041 5228034 fax 041 5234024 workshop@fabrica.it
Angela Quintavalle tel. 0422 516209 fax. 0422 609088 angie@fabrica.it

Fabrica, Via Ferrarezza 31020 Catena di Villorba (TV)

FABRICA

3 commenti:

nick tambone ha detto...

Ne approfitto per una comunicazione. Sono in cerca dei volumi "Estasi del pecoreccio" e "La vita secondo Orietta", nuovi o usati, in qualunque stato, purché il testo sia leggibile.
Scusa Edo per l'intrusione.

ciao

Anonimo ha detto...

Ma Fabrica non è a Milano?

E-doardo ha detto...

se ti riferisci alla pizzeria, sì.
ovviamente qui non stiamo parlando di quello.

Posta un commento